“Il Circuito Liberex? Una proposta vincente”

Per la seconda intervista con gli iscritti al Circuito Liberex percorriamo la Via Emilia e da Bologna ci spostiamo a Forlì per incontrare Michele Donati, titolare di Radioforniture Romagnola.

Michele Donati lo dice subito: «quella di Liberex è una proposta vincente, nella filosofia e nell’etica». All’interno del suo punto vendita storico di Forlì – il secondo, più recente, si trova a Cesena – ci racconta come, poco più di due anni fa, ha incontrato il Circuito Liberex e quali sono state le motivazioni che lo hanno convinto ad aderire.

«Ribaltare sul territorio la ricchezza prodotta dalle aziende»: una proposta perfettamente in linea con l’approccio di chi sul territorio opera quotidianamente, proprio come Michele e la sua Radioforniture Romagnola, punto di riferimento in Regione e nel Circuito per tutto ciò che riguarda il commercio di materiale elettrico ed elettronico.

Dalle pulizie, alla grafica, ai calendari regalo: sono tantissime le transazioni che in questi anni sono state effettuate da Michele.

«All’interno del Circuito il credito non è soltanto economico: è il concetto di credibilità a tutto tondo»

Attivo e dinamico, Michele è il classico iscritto in collegamento diretto con la Sala Broker: prima di effettuare delle nuove spese, verifica sempre se è possibile compensarle in crediti. Ma non solo: Radioforniture Romagnola è stata la prima azienda a inserire nel proprio e-commerce la possibilità di pagare in Liberex gli acquisti on-line.

Uno strumento finanziario, certo, ma utile anche per intercettare nuovi clienti. I motivi? «Semplici e lineari: la fiducia che viene accordata, la possibilità di poter effettuare da subito degli acquisti all’interno del Circuito e il fatto che nessuno sia interessato a far rimanere il tuo conto a debito».

Insomma, una proposta davvero vincente.

 

INSERITO IN:

Tag:

I commenti sono chiusi.

Ultime Recensioni